giovedì 19 luglio 2012

La mamma beve il vino

Quando sono diventata mamma nessuno ha pensato bene di mettermi al corrente sul fatto che, sciolta la lingua, i figli stanno sempre lì, in agguato, pronti a spiattellare sadicamente tutto di te, compreso i peli che non ti fai. 
Il rischio di rovinarti con le tue stesse mani è sempre in agguato.
Esempio.Da quando è scoppiata l'estate controllo che ogni tipo di beveraggio non sia troppo freddo per loro. E lo faccio utilizzando uno dei mezzi più infami del mondo, la bugia. 
Mamma, voglio il tè. Risposta furba: No amore della mamma
[Il tè è ghiacciato e devo studiare il modo per non farglielo bere tutto d'un fiato]. 
E' vino quello amorini della mamma, rispondo annaspando, nel tentativo di prendere tempo.
Signora Mariaaaaa vicina di casaaaa, signori tuttiiii, la mamma beve il vinoooooooo, gridano Calzino e Molletta dal cortile
Ora, grazie a questa scenzialata, tutto il vicinato è convinto che bevo vino dalla mattina alla sera, anche se confido nel loro buon senso.
Sono proprio furba io. 

Nessun commento:

Posta un commento