mercoledì 2 gennaio 2013

Domani è un altro giorno

No, non ci casco. Questo blog l'ho aperto per puro scopo terapeutico. E lo aggiorno quando mi va. O quasi, perché i sensi di colpa ogni tanto mi assalivano quando vedevo la data ferma lì, a novembre. Ma non ho atteso la fine dell'anno per i buoni propositi. Primo, perchè l'ho fatto l'anno scorso e mi ha portato discretamente sfiga. Secondo, perchè nel tempo ho acquisito un pò di esperienza in più. Mi sto facendo le ossa insomma, e sono abbastanza sicura del fatto che aver chiamato il blog Calzini e mollette ha una certa responsabilità. Vedremo fino a quanto resisterò.
La domanda del 2013 è la seguente. Mettiamo il caso che io volessi disquisire su politica e dintorni. Mi chiedo quanta credibilità potrebbe avere una donna che inizia il suo pensiero così: caro professor Monti, chi le scrive è la signora Calzini e Mollette.Io ci dormo su intanto.

Nessun commento:

Posta un commento