venerdì 30 agosto 2013

La nonna al parco


-Ti sei informata sul corso di specializzazione?
-Si ma oltre al costo, sarebbe in un altra città con la frequenza obbligatoria, come faccio a organizzarmi con il bambino? Voi non siete neanche disponibili.Non so che fare.. 
-E che vuol dire, hai una laurea, vuoi cominciare a sfruttarla o hai intenzione di non fare niente anche quest'anno?
E comunque, tanto per chiarire:

Vuoi rimanere disoccupata a vita?
Quanto hai intenzione di aspettare ancora? Lo sai che non sei più una ragazzina. 
Le donne che stanno in casa sono le più frustrate. 
Vuoi fare la casalinga a vita?
Vuoi dipendere per sempre da tuo marito?
Ma come hai fatto a perdere il lavoro?
Lo sai che la cugina della zia di tua nonna (diplomata e sottolineo diplomata), con un marito e cinque figli ha un lavoro e tu no?
Hai capito che avete bisogno di un altro stipendio ora? Io lo dico per il tuo bene. 
-Si, hai ragione mamma. 
Conversazioni al parco, di quelle che fai fatica a non intervenire ma per diplomazia sai che devi farti tre quarti di cavoli tuoi. Anche se vorresti diventare la miglior amica di quella giovane mamma.
Per un momento ho pensato di assistere impotente alle riprese della fiction Come mortificare tua figlia in cinque minuti. Sarebbe un successo. 

2 commenti:

  1. potremmo farle conoscere lamia e la tua!!!!!!!
    i loro tatto a volte è sotto zero da far ghiacciare anche i pinguini.......
    mha!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Veronica! Guarda,è stata un'esperienza mistica assistere al quadretto familiare. Sono andata via con la convinzione che non parlerò mai così a mia figlia. Lo spero davvero!!

    RispondiElimina